Edizione 2019

Storia e gallery del 2019

Edizione 2019

Il 2° Concorso Eleonora Kojucharov  2019   dedicato al pianoforte,  alla musica d’insieme ha contemplato anche la sezione di violino. Si è svolto  il 15-16 e 17 Giugno 2019 presso l’Auditorium della Scuola Media    “Carlo Alberto Dalla Chiesa” a Via Tazio Nuvolari 250 – Roma.

Il Concorso ha visto la presenza di circa 90 giovani iscritti, che sono stati   classificati e selezionati per età e anno scolastico di appartenenza – fino alla maturità – Tre di loro provenivano dalla Spagna dando un tocco di internazionalità al Concorso.Il Concorso ha visto la presenza di circa 90 giovani iscritti, che sono stati   classificati e selezionati per età e anno scolastico di appartenenza – fino alla maturità – Tre di loro provenivano dalla Spagna dando un tocco di internazionalità al Concorso.

“Se il Concorso si è realizzato concretamente ed è riuscito, – dice la Sig.ra M.Grazia Birelli Kojucharov, Presidente della manifestazione – è per l’impegno profuso a piene mani da due musicisti straordinari, parlo del M° Prof. ROBERTO NOBILIO, Direttore Artistico del Concorso e della sua gentile consorte e fervida ed attenta collaboratrice la Sig.ra Maestra di Violino VALERIA BOSSO che insieme a Claudio Galassi fanno parte del Comitato Artistico.”

Segnalati nel Comitato d’onore: Siliana Asparukova, Mario Baroni, Alessandro Bratus,  Mariano D’Amelio,  Lisa De Luigi,  Fausto Di Cesare,  Fabio Di Lella,  Francesco Filidei, Alan Fraiser, Michaela Hrabankova, Marco lenzi, Ferdinando Lomanno, Alfredo Mola, Luca Montebugnoli, Maria Teresa Roncone, Jannella Tafuri.

La Giuria

Simone Genuini (Presidente di giuria), pianista, direttore della JuniOrchestra e docente di Esercitazioni Orchestrali presso il Conservatorio di Teramo;

Virgilio Gori, (Capo Giuria per la sezione dei violini), docente di Violino presso il Liceo Musicale della Farnesina a Roma.
Roberto Nobilio, insegnante di Clarinetto presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale “Fontanile Anagnino” di Roma e direttore dell’Orchestra Papillon.

Valeria Bosso, insegnante di Violino presso l’Istituto Corelli di Roma per i corsi Pre-Accademici e insegnante di violino dell’Orchestra Papillon, sostenitrice e organizzatrice delle attività dell’Orchestra Papillon.

Maria Pia Grieco, docente della Scuola ad Indirizzo Musicale di Bracciano e docente per la sezione di Pianoforte dell’Orchestra Papillon.

Laura Ammannato (Vice Presidente di Giuria), insegnante di Violino presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale di Civita Castellana (Roma), fa parte anche lei degli Insegnanti dell’Orchestra Papillon.

Daniele Camiz docente di Storia della Musica del Liceo “Seraficum” di Roma – Direttore dell’Orchestra “I Concerti del tempio” che si svolgono presso la Chiesa Valdese, progetto al quale sta dedicando notevoli energie e tutta la sua passione musicale. Il Maestro ha dedicato spazio nel programma dei “Concerti del Tempio” ai vincitori del Concorso “Eleonora Kojucharov” 2018 con un concerto titolato “Giovani Promesse”.

Claudio Galassi – Pianista, Direttore d’orchestra, insegnante presso la Scuola Media ad indirizzo musicale di Roma e docente di pianoforte per la Scuola Musicale dell’Ass. “Musica in Corso”. Fa parte del Comitato Artistico del concorso.

Stefano Notarangelo – Pianista – Direttore della Scuola Musicale dell’Associazione “Musica in Corso” – Insegna Pianoforte presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale di Roma.

La Giuria ha assegnato n° 13 Primi Premi  ai concorrenti che hanno ottenuto un  punteggio tra 98/100 e 100/100,  ai quali è andata  la Borsa di studio, il Diploma di I° Premio e   la Medaglia ricordo.

I ragazzi che si sono classificati con punteggio da 95/100 hanno ricevuto il Diploma di I° Premio e la Medaglia ricordo; i classificati con punteggio da 90/100 hanno ricevuto il Diploma di 2° Premio; quelli con punteggio  da 85/100 hanno ricevuto il Diploma di 3° Premio.

Chi ha avuto un punteggio inferiore a 85/100 ha ricevuto un Attestato di Partecipazione.

Tutti i concorrenti sono stati ripresi in video da cameramen professionisti.

Tutte le prove sono state pubbliche. 

L’Associazione “Orchestra Papillon” ha messo a disposizione un premio riservato a due giovanissime musiciste che si sono particolarmente distinte, ottenendo il massimo punteggio (100/100): Greta Dari, pianista ed Elisa Carletti, violinista.

Il Premio Speciale “Eleonora Kojucharov” consistente in una Borsa di Studio di € 300,00  è stato assegnato al  giovane violinista Matteo Morbidelli  il cui talento musicale è stato riconosciuto da tutta la Giuria.

Tutte le Borse di Studio sono state messe a disposizione dei concorrenti dalla Signora Maria Grazia Birelli Kojucharov.

Matteo Morbidelli, vincitore del Premio Speciale e il I° Premio  Greta Dari, giovane pianista segnalata dalla Giuria, sono stati invitati a partecipare al Concerto “ In memoria di Eleonora” programmato per il 16 Ottobre 2019.

Alcuni vincitori   del Concorso sono stati invitati a partecipare al   “Concerto  Finale del Festival Internazionale dei Pre-Accademici –una promessa per il futuro”   programmato per il 26 Settembre  2019 . 

La Sig.ra M.Grazia Birelli Kojucharov a conclusione delle premiazioni ringrazia il Comitato Organizzativo e la Giuria  per la buona riuscita del Concorso:

“Da ultimo un applauso a tutti i concorrenti ed ai loro fantastici genitori che hanno creduto in noi e nei loro figli con la speranza di non aver deluso nessuno.

Genitori: la musica ha un valore etico incalcolabile, inquantificabile. E’ un grande dono che date ai vostri figli. 

Lo sapeva bene mio marito il M° Vassil Kojucharov che ha trasmesso a sua figlia Eleonora la capacità di amare il mondo attraverso la musica.

Tutto nel nome di Eleonora Kojucharov, una eccezionale  musicista del nostro tempo – uscita troppo presto dalla scena della vita per un destino infinitamente crudele –  che ha amato la musica ed ha creduto nella musica quale vettore di valori etici universali”.

Staff  Tecnico: Irene  Pecorella, Giudo Callegari,  Alberto Callegari e i giovanissimi e magnifici Lorenzo Nobilio  e Caterina Nobilio.

La grafica di manifesti e locandine è di Lisa De Luigi.