Chi siamo

L’Accademia Arvamus

Associazione culturale senza scopo di lucro (onlus), legalmente riconosciuta dalla Regione Lazio tra le associazioni di volontariato nel settore Cultura, nasce a Roma, il 12 ottobre 2004 dalla volontà del M° Vassil Kojucharov, Direttore d’Orchestra e Compositore e primo Presidente, di sua figlia Eleonora, Pianista e della signora M.Grazia Birelli, Il loro fine statutario è quello di divulgare socialmente la cultura, la musica e l’arte in generale, promuovendo iniziative artistiche dedicate soprattutto ai giovani talenti.

Sostieni l’impegno sociale e culturale dell’ “Accademia Arvamus”  donando il 5 per mille

C.F.  08190631005

Attività Concertistica

L’Accademia Arvamus nel suo percorso di vita ha al suo attivo l’organizzazione di numerosi eventi concertistici sinfonici e da camera sia a Roma che in altre città e in primis la realizzazione delle Stagioni Concertistiche “Invito alla Musica” ospitate grazie alla sensibilità del Preside Prof. Francesco Girgenti dall’Auditorium del Liceo Classico “Eugenio Montale” di via Bravetta per ben sette edizioni dall’anno 2005 al 2011. Queste manifestazioni musicali, ideate e curate dal M° Eleonora Kojucharov, Direttore Artistico dell’Accademia, perseguono l’obiettivo di portare la Musica laddove non c’è, al di fuori dei circuiti “ufficiali”, offrendo alle zone periferiche della capitale un punto di riferimento culturale e ricreativo per i cittadini attraverso una manifestazione concertistica di alto valore artistico, in grado di coniugare la Musica con le altre Arti, ma anche attraverso corsi di musica tenuti da validi maestri.

 

I concerti con la partecipazione di giovani musicisti di talento provenienti da tutta Italia, hanno programmi di vario interesse dai classici al Jazz ed al Tango, con musiche di Bach, Mozart, Beethoven, Haydn, Schumann, Prokofiev, Gershwin, Piazzolla e tanti altri. Le serate musicali vengono inoltre arricchite sia da interventi di giovani poeti, danzatori, fotografi e pittori, all’interno di uno spazio riservato “ Immagini, Parole, ContaminAzioni ” dedicato alla fusione della Musica con le altre discipline artistiche, sempre con l’intento di valorizzare le risorse “ giovani ” e anche dalle introduzioni all’ascolto con note storico-biografiche curate dalla stessa Eleonora K. e dalla parentesi di poesia, affidata all’attrice romana Lydia Raimondi.

L’Orchestra Papillon

L’Orchestra Papillon nasce nel gennaio del 2005 dal desiderio di riunire e rafforzare le diverse esperienze d’insegnamento dei musicisti Simone Genuini, direttore d’orchestra e pianista, Roberto Nobilio, clarinettista e pianista, Valeria Bosso, violinista, Gabriella Pasini, violoncellista.

Fin dai primi incontri si fa strada l’idea di accogliere nel gruppo orchestrale anche i bambini che fossero ai primi mesi di studio, accanto agli allievi più avanzati nello studio dello strumento. Per questo motivo primaria importanza è sempre stata data alla realizzazione di partiture orchestrali che permettessero il contributo musicale e l’inserimento dei più piccoli nell’incastro ritmico e armonico dei brani musicali. Di conseguenza la cura di uno spirito di gruppo che potesse conciliare le esigenze dei più giovani con quelle dei ragazzi dalle competenze strumentali e musicali maggiori rispetto ai livelli iniziali è sempre stata la preoccupazione fondamentale dei docenti. Altra caratteristica distintiva dell’orchestra la realizzazione di partiture in divenire che permettessero la piena espressione di ogni singolo orchestrale ma anche la possibilità di crescere contestualmente alle difficoltà di volta in volta affrontate.

Varie sono le attività a scopo benefico intraprese dall’orchestra Papillon. Tra queste il concerto che tutti gli anni l’orchestra sostiene l’8 novembre in favore di ASM (Associazione Studio Malformazioni) intitolato alla piccola Margherita Nobilio vissuta solamente sedici giorni a causa di una grave malformazione cardiaca. Il “Concerto per Margherita” è stato anche l’evento che ha permesso la nascita dell’orchestra e la possibilità di tramutare un’esperienza negativa in una valida realtà artistica.

L’orchestra si è arricchita nel tempo di ragazzi provenienti da tutta l’Italia centrale e, da un iniziale organico di quindici elementi si è arrivati all’attuale organico di settanta orchestrali e dieci docenti, tra fondatori e ospiti.

Dal 2009 l’orchestra si è costituita come Associazione Culturale e ai quattro fondatori si sono uniti Maria Pia Grieco, pianista, Silvia Pulcioni, violinista, , Laura Ammannato, violista e violinista, e Daniele Camiz, pianista e direttore d’orchestra, Silvia di Fonzo, violinista, Irene Pecorella, violinista. Alcuni ragazzi che costituivano il gruppo iniziale dei bambini, una volta diplomati sono stati invitati a ricoprire il ruolo di tutor dell’orchestra: Giulia Tamborino, clarinettista, Mattia Giandonato, flautista, Isabel Mutalipassi, flautista, Maria Vittoria Iannucci, violinista, Diana Mascione, violinista, Annachiara Capogni, violinista, Pietro Cocciolone, sassofonista.

Orchestra da Camera “Arvamus”

Per iniziativa del M° Vassil Kojucharov nasce l’Orchestra da Camera “Arvamus, un gruppo sinfonico di circa 25-30 elementi che, grazie alla passione del Maestro rivelatosi unico per le doti musicali e l’eccezionale capacità di infondere coesione ed amore per la musica diviene – in breve – aggregazione di musicisti dalla più varia estrazione e nazionalità il cui unico scopo è quello di suonare insieme.

L’Orchestra fin dal 2005 è protagonista di vari eventi sinfonici di rilievo all’interno della manifestazione romana “Invito alla Musica”, nell’edizione invernale del “Festival Poliphonica” della città di Visso, nonché nelle celebrazioni per il 250° anniversario della nascita di W.A. Mozart presso la città di Palestrina, proponendo un ampio repertorio di autori classici e moderni, con piacevoli brani dal più raro ascolto, riscuotendo sempre entusiastici consensi da parte del pubblico.

 

Il giorno 21 Maggio 2011 l’Orchestra “Arvamus” perde improvvisamente quanto inaspettattamente il suo Direttore M° Vassil Kojucharov, per infarto del miocardio.
Le attività dell’Orchestra da Camera “Arvamus” sono a tutt’oggi sospese.

Musica in Corso

Musica in Corso viene fondata nel 1994 ha al suo attivo centinaia di lezioni-concerto nelle scuole elementari e medie di Roma e del Lazio e tiene Corsi di Propedeutica Musicale nelle scuole elementari, nelle scuole dell’infanzia ed anche negli asili nido.
Ha fondato diverse Scuole di Musica, in collaborazione con l’I.C.“C.A. Dalla Chiesa”, con l’I.C.“M.Capozzi”, con la S.E.S.“L.Millevoi”, col L.C.“Plauto” di Roma con l’I.C.“San Cesareo” con attività rivolte a tutte le età e finalità sia amatoriali che professionali.
Lezioni Aperte, Laboratori di Musica di Insieme, Concerti del Coro Polifonico e dell’Orchestra “Musica in Corso”, Saggi di Studio, Esami di Verifica tenuti anche presso le nostre sedi dall’A.B.R.S.M., ente accreditato in tutto il mondo, la Rassegna Concertistica “Musica in Corso Festival”, realizzata ogni anno con il patrocinio del Municipio VIII, sono alcuni degli elementi che caratterizzano le nostre attività, oltre alla certificata competenza professionale, artistica e didattica, dei nostri docenti.
Dal 2015 è convenzionata con il Conservatorio di Musica di Terni per l’istituzione di Corsi PreAccademici all’interno dell’Associazione. Dal 2017 realizza, in collaborazione col Centro Italiano di Solidarietà Don Mario Picchi, il Centro Musicale “Muni-8-Musica” finanziato dal Municipio VIII. Dal 2018 organizza il Musica in Corso Summer Camp, settimana di campus musicale dedicato in particolare alla pratica della musica d’insieme